“Immagini mentali di circostanze casuali” -Vanmattia Veronico interview [italiano/italian language]

The PasseNger interviews/best photographers

 

 Dove sei nato? Dove sei cresciuto?

Bologna Bologna Bologna

 Chi (o cosa ) ami?

Tante persone

 Quando hai percepito per la prima volta il tuo talento creativo?

Da quando sono nato ma con l’analogica non ho mai ottenuto ciò che volevo W la digitale !!!

 Chi e/o cosa vi è stato di ispirazione e riferimento?

Immagini mentali di circostanze casuali in luoghi casuali che spesso e mal volentieri,rimanevano tali ahimè !!!

  Come descriveresti la tua arte  qualcuno che non ha mai avuto occasione di   vedere i tuoi lavori?

Creare quadri naturali dalla quotidianità cercando di aggiungere un tocco di originalità e potendo un tocco di unicità.

 Come ti prepari ad una giornata di lavoro? Hai un tuo rituale?

Premesso che se si parla di fotografia il mio non è un lavoro;non mi preparo ma aspetto l’ispirazione;a volte non arriva per settimane e il mio materiale che posto è spesso d’archivio.Se parliamo invece di lavoro vero ( che per me non è mai lavoro,visto che mi piace talmente che non sento mai  bisogno di ferie) inizia quando la maggior parte della gente dorme ancora e il tutto si svolge in maggior parte all’aperto (ho sempre odiato i luoghi chiusi tranne casa mia e pochi altri posti) o meglio per strada,di conseguenza la fotografia vive in simbiosi col mio lavoro.In pratica,visto che si parla di eschimesi,il sottoscritto consegna surgelati ai ristoratori di qualsiasi genere (alberghi,ristoranti,mense in generale,etc) e la vera bellezza sta nel  contatto con moltissime persone diverse in tempi “brevi” senza la sopportazione obbligatoria dei colleghi di lavoro per un intera giornata lavorativa;questo apre la mente a confronti continui e nuove conoscenze quasi quotidiane e penso sia cosa molto salutare per l’essere e il suo organismo.

 Qual è la tua opera preferita tra quelle realizzate? Perché?

Tante ma se vogliamo proprio sceglierne una direi: ” Ho fame d’ignoranza !!!! ” ( ignoranza intesa da me come ignorare il pattume mentale con cui molta gente convive e condivide con gli altri) perché mi rappresenta fondamentalmente in questo contesto in cui mi trovo e son nato che non sento troppo vicino al mio es interiore che tendenzialmente si ribella a tutto ciò che lo infastidisce che purtroppo è tanto.

 Se dovessi passare una giornata con qualcuno – vivo o o meno che sia,  chi vorresti  con te  e cosa speri di ricevere da una simile esperienza?

Solo persone sveglie (non furbi o mnemonici ma intelligenti e amorevoli nel vero senso della parola e sono vere rarità nel mio mondo)

 Qual’è, se l’hai, la tua ambizione segreta?

Nessuna mi vado bene così come sono,anzi,ambisco a crescere in ciò che mi accade di nuovo ad ogni istante confrontandolo con l’esperienza del vissuto,mi piacciono le novità e le sorprese.

 Qual è la tua parola preferita?

Amore


leggi anche  Vanmattia Veronico o la fame d’ignoranza, con contaminazioni edificabili

warm  thank to Vanmattia Veronico

Annunci

leave a comment / lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.